Un menu sexy salva unghie

Un menu sexy salva unghie

Un menu sexy salva unghie

UNGHIE…CHE PASSIONE

Unghie sexy

Belle, vero? E si può tranquillamente asserire che di media costino tempo e denaro…
Dite pure la vostra ma questa benedetta nail art dedicata alle unghie se da un lato riscuote larghi e lusinghieri consensi dall’ altro impegna non poco le destinatarie che usufruiscono settimanalmente della pratica.
Eppure impunemente anche questo appuntamento si somma alla consueta visita dal parrucchiere, dal quale ci si reca onde evitare di apparire permanentemente con la stessa pettinatura dello yeti ed a quello con l’ estetista, vuoi per la depilazione o vuoi per qualsivoglia trattamento più o meno flagellante con il quale pare sia scritto da qualche parte si è tenuti implacabilmente a punirsi.
Quindi, al fine di raggiungere l’ obiettivo “unghie curate” si sono sfidati nell’ ordine: il buon senso, lo spirito di appartenenza allo status sociale, la perenne ricerca di un parcheggio in centro, l’ incastro strategico dell’ orario dell’ appuntamento prefissato in bilico tra un impegno X ed un obbligo Y, la pazienza di Giobbe e di molti altri saggi più o meno storicamente celebrati, l’ ansia di chiedere troppo al portafogli, lo sforzo cerebrale faraonico richiesto dalla scelta della forma delle unghie, del colore dello smalto e dello stile dei decori e la consapevolezza ineluttabile che tutto questo esteso processo dovrà essere immancabilmente ripetuto con cadenza settimanale.
Però, perché c’è sempre un però che sostiene perfino l’ insostenibile leggerezza della mente umana, adesso ce le hai davanti e puoi godertele, le tue curate, ordinate e very fashion look unghie smaltate: giusta ricompensa dopo tanto affannoso patire.
Che ne diresti allora a questo punto di affettartele per bene nel tentativo di preparare la cena per il tuo amato reuccio? Una bella ghigliottinata all’ unghia del dito medio mentre tagli una carota e sei certa di esserti garantita la copertura di nervosismo e collericità per tutta la serata!
Così non solo sarai simpatica come una versione di latino di Tacito ma il tuo essere scontrosa come un orso colliderà impietosamente con la sua indifferente seraficità, con il risultato che la tua agitazione finirà per superare i livelli di guardia e, una volta rotti gli argini della calma, si sa che il fiume dell’ autocontrollo straripa con frasi animate, concitate e quasi mai urbane che sarebbe meglio non esternare…
E se stoicamente decidi di resistere come Giovanna D’ Arco, incurante dell’ accidentale tranciamento che è accaduto, ci penserà lui più tardi, gentilmente ed inesorabilmente a girare il coltello, questa volta nella piaga, facendoti notare che ti sei amputata un’unghia come se ti fosse esploso un petardo in mano…Non si sa bene il perché ma è possibile affermare che tutti gli uomini , più o meno insistentemente sono portati a guardare le mani della partner.
Che si fa, allora? Si evita accuratamente di cucinare? Ok, non è mica obbligatorio, però fermiamoci un attimo a pensare obiettivamente: per quanto tempo la visione delle fantastiche unghie della partner terrà il lui in questione occupato e concentrato prima di sentire il rumore del vuoto del suo stomaco?
Finirà per assaggiarsi le sue di unghie o vogliamo concedergli un’ alternativa commestibile?
Ecco un menu che NON prevede alcun taglio…hai inteso bene, cherie, non c’è nulla da sezionare, sminuzzare, porzionare o che necessiti che tu impugni un coltello.
Un menu salva-unghie, salva-nervi e quindi salva-serata. Sempre sexy-style. E’ il nostro Menu Sexy Morbido e Voluttuoso.

ANTIPASTO:  Chicche di patate finger

PRIMO PIATTO: Penne con crema di pesto, ricotta e granella di nocciole

SECONDO PIATTO: Scaloppine ubriache con carciofi

CONTORNO: Crema di patate con zenzero e cannella

DESSERT: Caffè belga con panna e amaretti

 

About the Author